Warning: include(/web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/ita/Banconote/Risorgimentali/plugin.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/index.php on line 3 Warning: include(/web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/ita/Banconote/Risorgimentali/plugin.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/index.php on line 3 Warning: include(): Failed opening '/web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/ita/Banconote/Risorgimentali/plugin.php' for inclusion (include_path='.:/php5.3/lib/php/') in /web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/index.php on line 3 Warning: include(/web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/wp-content/plugins/ajax-contact-me/stats.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/wp-config.php on line 86 Warning: include(/web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/wp-content/plugins/ajax-contact-me/stats.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/wp-config.php on line 86 Warning: include(): Failed opening '/web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/wp-content/plugins/ajax-contact-me/stats.php' for inclusion (include_path='.:/php5.3/lib/php/') in /web/htdocs/www.stefanopoddi.it/home/wp-config.php on line 86 Cartamoneta Italiana

La cartamoneta italiana

La cartamoneta: banconote, biglietti, bollettini, buoni, cedole, sottoscrizioni, fedi di credito, polizzini, assegni a taglio fisso, assegnati, ecc.; Leggi tutto..

Aste italiane

  • Il Gronchi rosa della numismatica TORINO, 23 MAG – Un collezionista italiano, con una offerta di 6.600 euro presentata al telefono, si e’ aggiudicato il Centesimo Mole, che stasera Bolaffi ha battuto all’asta. Si tratta di 1 cent. punzonato su tondello da 2 cent. Il Gronchi rosa della numismatica TORINO, 23 MAG – Un collezionista italiano, con una offerta di 6.600 euro presentata al telefono, si e’ aggiudicato il Centesimo Mole, che stasera Bolaffi ha battuto all’asta. Si tratta di 1 cent. punzonato su tondello da 2 cent.

Aste straniere

Curiosità

Scrivimi

“Soldi di carta” di Stefano PODDI, prefazione di Guido CRAPANZANO

Una serie di storie straordinarie e di vicende appassionanti, che legano l’uomo al denaro, storie che spesso sono venate da un profondo senso etico, che pur avendo una propria autonomia narrativa, nel loro insieme riescono a rappresentate una visione generale del composito mondo della numismatica.

Presentazione del libro a VERONAFIL, 26 novembre 2016 ore 15:00-ore 16:00 - saranno presenti il Prof. Guido Crapanzano, il Dott. Ganganelli e l’Autore.

Cartamoneta

Stefano Poddi laureato in Sociologia con una tesi sulle Comunicazioni di massa, membro dell’ IBSN, l’associazione che riunisce i  collezionisti e gli studiosi di cartamoneta di tutto il mondo, membro della Accademia Italiana degli Studi numismatici, ha scritto numerosi articoli e saggi di numismatica, ha partecipato a diversi convegni numismatici in Italia e all’estero.

Nel 2015 ha partecipato al XV Congresso Internazionale di Numismatica svoltosi a Taormina, con un paper su i Buoni per i POW italiani nella II Guerra mondiale.

Studioso della cartamoneta italiana: banconote, buoni, biglietti, fiduciari, assegni a taglio fisso, cedole, ecc. e’ esperto di circolazione monetaria.

Prefazione di Guido Crapanzano

L’oggetto di questo saggio e’ il denaro, quel manufatto universale utilizzato nelle società,  per realizzare le transazioni a base economica,  fra gli uomini.

Continue reading

Donne e banconote

          La questione di genere dopo essere stata a lungo ignorata, o al massimo tollerata come versione moderna e rivista del “femminismo storico”, e’ diventata uno degli argomenti sempre più all’ordine del giorno.
Dal porre il problema, si e’ passati ai fatti, ovvero a inserire le donne nei ruoli che sono stati per secoli ad esclusivo appannaggio degli uomini.CARTAMONETA

Prima nei ruoli per lo più operativi, come ad esempio autiste di taxi e di autobus, poi in quelli funzionariali di controllo e di gestione, infine nei ruoli direzionali e di potere sia nel pubblico che nel privato: componenti e Presidenti di CdA di grandi aziende, componenti e Presidenti di Commissioni parlamentari, alla Guida di Organi di controllo, componenti e Presidenti del Governo, Presidenti di una delle Camere, Presidenti di uno Stato, ecc.

Continue reading

NUMISMATICA – XV° Congresso Internazionale Numismatico Taormina 21- 25 settembre 2015

Il Congresso, che si svolge ogni 6 anni, e’ stato organizzato dall’Università’ di Messina in collaborazione con l’International Numismatic Council.

Quest’ultimo, fondato nel 1927, ha la missione di “promuovere la numismatica e le scienze affini, agevolando la cooperazione tra individui e istituzioni nel campo della numismatica e delle scienze affini”.

L’International Numismatic Council annovera attualmente oltre 160 istituzioni appartenenti a 38 diverse nazioni, fra queste musei, università, società e accademie numismatiche, sovrintendenze archeologiche e zecche di stato.

Le sue attività sono coordinate da un Comitato di nove membri che rappresentano i nove paesi eletti dall’Assemblea Generale, in occasione di ogni Congresso Internazionale di Numismatica (CIN).

Il XV° CIN si e’ svolto nella splendida cornice siciliana di Taormina, distribuendo le diverse attività nelle sedi più prestigiose: il Palazzo dei Congressi, il Teatro Greco, il Palazzo Corvaja, la Villa Comunale e il Palazzo dei Duchi di Santo Stefano; inoltre, visto l’alto numero dei relatori e le limitate giornate a disposizione, sono stati utilizzati anche alcuni hotel dotati di centro congressi. Continue reading

NUMISMATICA – “I Buoni” delle “Cooperative Operaie di Trieste, Istria e Friuli”

Giuseppina Martinuzzi (1844-1925) era la figlia di Giovanni Martinuzzi, piu’ volte Podestà di Albona (oggi Labin), una pittoresca cittadina dell’Istria e come molte delle figlie della buona società del tempo, studiava per diventare  maestra.Tale attività, che esercitò per 32 anni, oltre a valergli l’appellativo di la “Maestra di Albona”, la portò a stretto contatto con la gente piu’ umile del sottoproletariato urbano, condividendone ansie, aspettative e  bisogni.Giuseppina, educatrice per vocazione, era anche  una letterata, scrittrice, poetessa e giornalista, ma l’elemento che caratterizza la sua personalità era quello di essere una fervente patriota e una instancabile  combattente dell’irredentismo giuliano.

In questo ambito si inquadra quindi, dopo numerose partecipazioni in varie pubblicazioni, la fondazione di un periodico letterario tutto suo, il  “Pro Patria”, per il quale viene ripetutamente ammonita dalla Imperial-Regia Luogotenenza austriaca di Trieste, che non ravvisava nella pubblicazione riferimenti  ad avvenimenti o fatti storici che “ ….fossero  in grado di destare ammirazione e amore per la casa d’Austria”. Continue reading

CEDOLE – 1796: Napoleone in Italia – Le cedole dell’assedio di Mantova

 

“Piccolo, di gambe corte, abbastanza muscoloso, sanguigno e ancora magro a trent’anni. Ha un corpo resistente e sempre pronto, una sensibilità e una resistenza di nervi meravigliose, reazioni di una prontezza fulminea, illimitata capacità di lavoro; il sonno gli viene a comando…”, così lo storico Georges Lefebvre, descrive Napoleone Bonaparte, il quale giocò un ruolo di primo piano nell’Assedio di Mantova del 1796-97, determinando, anche se indirettamente, l’emissione di cedole in sostituzione del denaro circolante.

Prima di addentrarci nella vicenda storica, che in ogni caso determina il corso degli eventi, nello specifico  quelli di natura numismatica che sono di nostro interesse, soffermiamoci su questo particolare tipo di circolante che sono le “cedole”. Continue reading

BUONI POW – I Buoni dei Prigionieri di Guerra italiani in India

   “A chi questo?”, dei dodici prigionieri di guerra assegnati alla tenda da campo, dieci sono fuori e due dentro, i due prigionieri interni sono quelli che raccolgono il consenso e la stima degli altri che sono fuori.

Il primo prigioniero all’interno della tenda, dopo aver sbucciata con meticolosa cura un’arancia e averne separato delicatamente gli spicchi, ne sceglie uno e lo porge al secondo prigioniero il quale grida “A chi questo?“. Continue reading

BANCHE – La Banca d’Italia

Dopo l’Unita’ d’Italia avvenuta nel 1861 e completata con la conquista dello Stato Pontificio conla “Breccia di Porta Pia” nel 20 settembre del 1870, le Banche emittenti banconote che operavano sul territorio italiano erano sei:la Banca Nazionale nel Regno,la Banca Nazionale Toscana,la Banca Toscana di Credito, il Banco di Napoli, il Banco di Sicilia e la Banca Romana.

L’esigenza di un necessario riordino del sistema creditizio interno, accelerato in seguito allo scandalo della Banca Romana di Tanlongo, e la necessita’ di unificare in un unico istituto l’emissione delle banconote, ai fini di una maggior credibilita’ internazionale, ebbero finalmente il sopravvento sugli interessi di parte e sulle spinte di carattere regionalistico; venne cosi varata le legge che istituì  la Banca centrale italiana.

Le prime tre banche citate vennero riunite con legge n. 449 del 10 agosto del 1893, creando in questo modo la Banca d’Italia (denominata in seguito BdI) con la prerogativa della emissione di banconote, privilegio  conservato anche al Banco di Napoli ed al Banco di Sicilia fino al 1926, mentre la Banca Romana venne posta in liquidazione. Continue reading

BANCONOTE – La banconota da 1.000 lire tipo “Marco Polo”

La banconota di  oggi e’ la 1.000 lire detta “Marco Polo“, dedicata ad uno dei più grandi esploratori di tutti i tempi. Marco Polo nasce nella Serenissima Repubblica di Venezia il 15 settembre 1254, da una famiglia patrizia di mercanti, originari di Sebenico in Dalmazia. Continue reading

BANCONOTE – Le 2.000 lire tipo “Marconi“

La banconota di cui parleremo questo mese e’ la 2.000 lire detta “Marconi“, dedicata all’inventore della Radio.                                                                                  Lo scienziato e’ raffigurato sul fronte del biglietto con un ritratto giovanile ripreso da una fotografia, mentre nel retro sono raffigurate, oltre ai motivi decorativi realizzati a guilloche, tre elementi figurativi che si riferiscono alle sue attivita’ di ricerca e alle scoperte scientifiche: nella parte superiore la nave Elettra, in basso a sinistra una serie di quattro tralicci di antenne radio e in basso al centro l’ apparecchio telegrafico con il quale lo scienziato ha condotto i primi esperimenti di trasmissione dei segnali.  Continue reading

Bretton Woods 1944 – Un nuovo assetto per i rapporti monetari internazionali

La Conferenza di Bretton Woods si svolse dal 1 al 22 luglio del 1944 nella cittadina di Bretton Woods nel New Hampshire in USA.
Gli Accordi scaturiti dalla Conferenza sono stato il primo esempio di un ordine monetario totalmente controllato, ideato per governare i rapporti monetari fra stati nazionali indipendenti,
La Conferenza vide riuniti 730 delegati provenienti dalle 44 nazioni Alleate contro l’Asse.
L’Italia non partecipo’ a questi lavori, poiche’ anche se la Conferenza si svolgeva dopo l’Armistizio dell’8 settembre 1943 con gli Alleati e la rottura dell’alleanza militare con la Germania, gli italiani venivano considerati cobelligeranti e non alleati. Continue reading

Amodeo Peter Giannini

Ad Amodeo Peter Giannini, bastavano i calli sulle mani di chi glielo chiedeva, come garanzia per accordare un prestito,
Chi era Amodeo Peter Giannini ? Un banchiere ? Un filantropo ? Uno che aveva capito come usare il denaro senza diventarne schiavo ?
Partiamo dall’inizio della storia, Giannini nasce a San Jose’ in California il 6 maggio del 1970, da Luigi Giannini e Virginia Demartini, emigrati in America per fare fortuna non appena sposati (lui 29 anni e lei 14 anni) da Favale di Malgaro, un paesino dell’entroterra ligure sulle montagne dietro a Rapallo. Continue reading

BANCONOTA – Le 5.000 lire tipo “Bellini“

La banconota di cui parleremo questo mese e’ la 5.000 lire detta “Bellini“, dedicata al grande compositore italiano.Vincenzo Bellini nasce a Catania nel 1801, inizia a studiare musica nella sua città natale per poi trasferirsi nel 1819 a Napoli, grazie ad una borsa di studio offerta dal comune di Catania, dove si perfeziona in conservatorio.Organista e compositore, inizia la sua produzione con opere di musica sacra e sinfonie per voce e orchestra, nel 1825 presenta, al teatro San Carlo di Napoli, la sua prima opera “Bianca e Fernando” che ha un inaspettato quanto grande successo.  Continue reading

Vincenzo Azzolini e la resistenza flessibile

Vincenzo Azzolini nasce a Napoli il 5 dicembre 1881 da una famiglia borghese, il padre e’ un funzionario del Banco di Napoli e la madre e’ figlia di un magistrato.         Nel 1904 si laurea in Giurisprudenza e nel 1905 viene assunto nel Ministero del Tesoro dove, nel 1927, diventa il Direttore Generale.                                                             Con l’istituzione della carica di Governatore in Banca d’Italia e la nomina di Bonaldo Stringher, nel 1928 Azzolini viene nominato Direttore Generale della Banca Centrale.                                                Solo tre anni piu’ tardi, in seguito alla morte di Stringher, e da questi indicato come suo successore solo pochi giorni prima di morire, il Direttore Generale Azzolini viene nominato Governatore della Banca d’Italia, e’ il 10 gennaio 1931.  Continue reading

Il cambio della moneta, che non e’ mai avvenuto

 

Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale l’Italia e’ devastata dall’inflazione, per averne un esempio basti pensare che nel 1945 la circolazione monetaria e’diciotto volte quella del 1938, negli ultimi anni lo Stato italiano ha stampato fin troppa cartamoneta per fronteggiare le spese di guerra. Continue reading

Museo della Cartamoneta – Fondazione CariParma

In un prestigiosa palazzo della città di Parma, presso la Strada al Ponte Caprazucca, 4. si trova il più ricco ed importante Museo della Cartamoneta di tutta Italia, aperto al pubblico previo appuntamento, dalla Fondazione CariParma, ovvero dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Parma e Monte di Credito su Pegno di Busseto. Continue reading

Bonaldo Stringher – Il Grande Governatore della Banca d’Italia

Bonaldo Stringher e’ una di quelle figure di “tecnico dell’ economia” di altissimo livello che, nelle varie funzioni ed incarichi che ricoprì durante la sua lunghissima carriera, ebbe un ruolo di assoluto prestigio in campo nazionale ed internazionale, attraversando da vero protagonista la storia politica italiana: dal predominio della Sinistra a quello della Destra fino ad arrivare all’istaurarsi del regime fascista e al suo consolidamento.Nacque a Udine nel 1854, come suddito dell’impero Austro-Ungarico da una famiglia ricca di fermenti intellettuali ma disagiata dal punto di vista economico. Infatti fu solo grazie ad un sussidio che nel 1871 ebbe la possibilita’ di iscriversi alla Regia scuola superiore di Commercio di Venezia, piu’ nota come Ca’ Foscari, prototipo delle attuali Facolta’ di Economia e Commercio, dove si diplomo’ in Economia nel 1875.

Continue reading

Le banconote di Hyderabad e il recupero dell’Artiglio

BANCONOTESono le ore 19 del 20 maggio 1922, il piroscafo “S.S. Egypt”, di 7.941 tonnellate di stazza, lungo 152 metri e largo 16,50, partito dai moli di Tilbury a Londra con 44 passeggeri e 294 uomini d’equipaggio, naviga su un mare piatto e senza vento nelle acque dell’Oceano Atlantico, al largo della punta occidentale della Bretagna, a circa 30 miglia da Point du Raz, mentre un banco di fitta nebbia impedisce ogni visibilità.

Continue reading

La moneta mondiale e Gasparo Scaruffi

“ Quasi ad eguale distanza dei due torrenti, la Secchia e l’Enza, nella pianura che va dai contrafforti dell’Appennino al Po, ma più presso al monte che al gran fiume, sorge Reggio poco lungi dalle rive del Crostolo, che un tempo passava entro la cerchia delle sue mura.”                                                                      Così lo storico Andrea Balletti descrive la città di Reggio (Reggio Emilia), nel suo libro “Gasparo Scaruffi e la questione monetaria nel secolo XVI” pubblicato nel 1882, con il quale fece scoprire ed apprezzare l’economista e concittadino Scaruffi, divulgandone le idee, del tutto innovative ed originali, esposte nel libro “L’Alitinonfo” (dal greco Il vero lume). Continue reading

“Il vero e il falso” – Mostra sulla storia del falso monetario

 

“La storia del denaro falso inizia con la storia stessa del denaro”, questo argomento ripetuto nel corso degli anni da diverse schiere di oratori nei convegni sulla falsificazione del denaro (monete, banconote, assegni, moneta elettronica, ecc.) e’ senz’altro vero, ma grazie al dott. Fiorenzo Catalli, uno dei relatori del Convegno “Il vero e il falso”, svoltosi il 26 novembre u.s. a Roma, si e’ arricchito di una ulteriore declinazione, quella squisitamente storica, ovvero l’analisi del concetto di “moneta vera e di moneta falsa” nel mondo antico e medioevale.

Continue reading

Le 10.000 lire tipo “Alessandro Volta”

CARTAMONETA

 

In questo articolo parliamo  della banconota da 10.000 lire tipo Volta, si tratta di un biglietto emesso dal 1984, dedicato al grande scienziato comasco. Alessandro nasce a Como il 18 febbraio del 1745 da una famiglia aristocratica anche se non benestante, sono proprio le ristrettezze economiche, dovute alla morte del padre,

Continue reading

Lo scandalo della Banca Romana

Erano le 22.00 del 10 dicembre 1892, l’ora in cui gli inservienti abbassavano la fiamma dei lumi a petrolio, quando Napoleone Colajanni deputato dell’estrema sinistra e Maffeo Pantaloni, direttore del “Giornale degli Economisti”, si incontrarono nella prima sala d’attesa del palazzo di Montecitorio.Si trattava di un appuntamento al buio: il deputato siciliano non sapeva chi avrebbe incontrato, ne quale sarebbe stato il tema dell’incontro. Continue reading

Luigi Einaudi – Un uomo d’altri tempi

Professore, bibliofilo, economista, giornalista, intellettuale, storico, direttore, esiliato, senatore, governatore, ministro, presidente, viticultore, membro della consulta nazionale, membro della assemblea costituente, liberale, europeista, monarchico, divulgatore, polemista, ecc.; Luigi Einaudi e’ stato tutto questo e chissa’ quante altre cose ancora.Per comprendere la personalita’ e i valori ispiratori della vita di Luigi Einaudi forse ci puo’ aiutare un aneddoto che il giornalista e scrittore Ennio Flaiano raccontera’, molti anni dopo l’epoca dei fatti (1950 o 1951), in un articolo apparso sul “Corriere della Sera” il 18 agosto del 1970.

Continue reading

Le prime banconote europee

Le prime banconote circolate in Europa, di cui esistono ancora alcuni rarissimi esemplari, vennero emesse a Stoccolma in Svezia nel 1661, dalla Wexeloch Lane Bank fondata da Johan Palmstruch, nei tagli da 5 a 1.000 Daler.

Questi biglietti aveva tutte le caratteristiche delle banconote moderne: il taglio fisso, pagabili a vista al portatore, la numerazione, la data di emissione, le firme dei funzionari della Banca emittente e diversi bolli a secco che ne garantivano l’autenticita’. Continue reading

La lunga storia della “Lira”

La lira e’ il simbolo monetale che ha attraversato le vicende e la storia dell’Occidente, dall’Antica Roma, attraverso il Medioevo e il Rinascimento, fino ai nostri giorni quando, insieme alle altre monete europee, ha contribuito alla nascita dell’Euro, la moneta unica della Comunita’ Europea. Proviamo ora a ripercorrere questa storia complessa e affascinante attraverso il corso dei secoli. Continue reading

L’Officina del diavolo – Operazione Bernhard

La voce calma e monotona dissimulava in realta’ una grande concitazione, al telefono Hansch, un giovane tenente delle S.S. al comando di un convoglio “di importanza vitale per il Reich“, del quale pero’ non intendeva precisare il contenuto; dall’altro capo del filo Wilhelm Hoettl, del Servizio Segreto delle S.S., Responsabile per l’area dei Balcani, che rispondeva dall’ufficio di Ernst Kaltenbrunner, Capo del Dipartimento Centrale per la Sicurezza del Reich (RSHA).  Continue reading

I biglietti delle Regie Finanze di Torino

Nella lunga storia del denaro, dalle conchiglie Cypraeidae alle transazioni virtuali che con un semplice click trasferiscono notevoli quantita’ di denaro, da una parte all’altra del globo, c’e’ stato un momento o meglio un periodo nel quale si e’ passati, non senza difficolta’, dalla moneta in metallo a valore intrinseco alla cartamoneta a valore fiduciario.
Continue reading

Trento Cionini – Il Maestro della Banconota

 

La banconota, strumento di comunicazione economica, e’ uno dei piu’ pregevoli prodotti a stampa che esista in quanto la precisione del tratto e l’armonia d’insieme devono evocare un oggetto di valore e quindi un simbolo riconoscibile di scambio economico. I suoi tratti essenziali sono la bellezza estetica e la fiducia nella sua intercambiabilita’.
La qualita’ della sua immagine e della sua grafica la riscatta da quanto per molti secoli e’ stata considerata: “ lo sterco del demonio”, ultimo recesso e scoria maleodorante del male personificato nel Diavolo; inoltre la qualifica come oggetto di pregio e di valore. La bellezza quindi, come strumento di redenzione.
La fiducia nell’emittente: Governo, Stato, Istituto di emissione pubblico o privato, e’ indispensabile perche’ venga accettata, come inequivocabile simbolo valoriale, evocativo di ricchezza, solidita’ e benessere, garanzia di accettazione del segno cartaceo ai fini della acquisizione di beni di consumo e servizi.
Continue reading

XXIa Paper Money Fair Maastricht 14 -15 Aprile 2007

Banconote in grandissima quantita’ provenienti da tutto il mondo, coloratissime come quelle dei paesi africani e dell’america del centro-sud o con una grafica seriosa come quelle della vecchia Europa, del valore di pochi centesimi o di migliaia di euro.
Solo carta o al massimo polymer, non ci sono monete, francobolli, telecarte e sorpresine Kinder che possano infastidire i piu’ ortodossi fra cultori della cartamoneta.
Siamo nella piu’ grande manifestazione mondiale dedicata alla numismatica cartacea che, conosciuta come il convegno di Maastricht, in realta’ si svolge a Valkenburg o meglio Valkenburg aan de Geul (sul fiume Geul) nella provincia di Limburg, una cittadina a pochi chilometri da Maastricht dove nel 1992 venne firmato il trattato sull’Unione Europea.
Continue reading

Alfredo Pizzoni e i Buoni partigiani del CLNAI

Chi e’ Alfredo Pizzoni ?
Come mai pur essendo stato un personaggio chiave della Resistenza, e’ cosi poco conosciuto ?
Forse perche’ una figura non allineata ad alcun partito e’ piu’ facilmente soggetta a cadere nell’ oblio ?
Alfredo Pizzoni, visto dalla prospettiva dei nostri giorni e’ sicuramente un uomo d’altri tempi, e non solo per il periodo storico che lo vide protagonista, ma soprattutto per la dedizione che ebbe nei confronti di un sentimento che oggi e’ cosi desueto: l’amor di patria.
Continue reading

Le 50.000 “Bernini”

La banconota di cui parliamo oggi e’ la 50.000 lire detta “Bernini“, in realta’ le banconote sono  due, molto simili ma non uguali e sono denominate rispettivamente: “Bernini I Tipo” e “Bernini II Tipo”. La Bernini I Tipo rientra nella serie dei biglietti emessi dalla Banca d’Italia negli anni ’80, rivisitati  negli anni ’90 (Bernini II Tipo) con un restyling che lascia invariati i personaggi illustri rappresentati nei tagli maggiori (50.000 e 100.000 lire), e che  ne perfeziona le caratteristiche iconografiche.

Continue reading

Primo piano

  • Convegno Filatelico e Numismatico di Riccione 2016 Si è chiuso il 66 ° Convegno Filatelico e Numismatico di Riccione, che anche quest’anno ha catalizzato l’attenzione di circa 4.000 collezionisti da tutta Italia e tantissimi turisti e cittadini incuriositi dall’eccezionale mostra di monete, banconote. Convegno Filatelico e Numismatico di Riccione 2016 Si è chiuso il 66 ° Convegno Filatelico e Numismatico di Riccione, che anche quest’anno ha catalizzato l’attenzione di circa 4.000 collezionisti da tutta Italia e tantissimi turisti e cittadini incuriositi dall’eccezionale mostra di monete, banconote.
  • XV CIN Congresso Internazionale Numismatico 21-25 settembre Taormina Il Congresso, che si svolge ogni 6 anni, e’ stato organizzato dall’Università’ di Messina in collaborazione con l’International Numismatic Council. XV CIN Congresso Internazionale Numismatico 21-25 settembre Taormina Il Congresso, che si svolge ogni 6 anni, e’ stato organizzato dall’Università’ di Messina in collaborazione con l’International Numismatic Council.
  • TICC -26a TOKYO INTERNATIONAL COIN CONVENTION – MAY 1.2.3 T.I.C.C. is well known as the biggest coin show in Japan with the cooperation of Japan Mint and National Printing Bureau, Japan as the official supporters, its reputation is internationally recognized by the world-wide mints and dealers now. Moreover, acc TICC -26a TOKYO INTERNATIONAL COIN CONVENTION – MAY 1.2.3 T.I.C.C. is well known as the biggest coin show in Japan with the cooperation of Japan Mint and National Printing Bureau, Japan as the official supporters, its reputation is internationally recognized by the world-wide mints and dealers now. Moreover, acc
  • CONVEGNO FILATELICO-NUMISMATICO DI GENOVA 18-19 APRILE 2015 Spazio alla passione per il collezionismo in Fiera con “Genova 2015”, la trentatreesima Mostra Filatelico Numismatica a ingresso gratuito. Il tradizionale appuntamento primaverile offre ai tanti appassionati, nel padiglione Blu,  francobolli, monete, cart CONVEGNO FILATELICO-NUMISMATICO DI GENOVA 18-19 APRILE 2015 Spazio alla passione per il collezionismo in Fiera con “Genova 2015”, la trentatreesima Mostra Filatelico Numismatica a ingresso gratuito. Il tradizionale appuntamento primaverile offre ai tanti appassionati, nel padiglione Blu, francobolli, monete, cart
  • Controstoria della moneta di ROBERTO PETRINI «Un viaggio a bordo della macchina del tempo per scoprire le origini della moneta e avere la chiave di lettura della crisi di oggi. Dalle pietre di Yap alle riforme di Solone nell’Antica Grecia, dai banchieri del Quattrocento al mito dell’oro. Controstoria della moneta di ROBERTO PETRINI «Un viaggio a bordo della macchina del tempo per scoprire le origini della moneta e avere la chiave di lettura della crisi di oggi. Dalle pietre di Yap alle riforme di Solone nell’Antica Grecia, dai banchieri del Quattrocento al mito dell’oro.
  • ISIS – Fior di conio per lo Stato Islamico STATO ISLAMICO ISIS – Raqqa. 14/11/14. Lo potremmo chiamare fior di conio. Si tratta delle monete dello stato islamico stampate nella serie: oro, (due versioni) argento, (tre versioni ), rame (due versioni) per collezionisti.  Per ora sono uscite solo le ISIS – Fior di conio per lo Stato Islamico STATO ISLAMICO ISIS – Raqqa. 14/11/14. Lo potremmo chiamare fior di conio. Si tratta delle monete dello stato islamico stampate nella serie: oro, (due versioni) argento, (tre versioni ), rame (due versioni) per collezionisti. Per ora sono uscite solo le
  • Chicago International Coin Fair Il Chicago International Coin Fair è una delle convenzioni più popolari negli Stati Uniti che servono gli interessi dei collezionisti e commercianti di monete mondiali e soldi di carta, nonché monete antiche, antichità e collezionismo alleati. Chicago International Coin Fair Il Chicago International Coin Fair è una delle convenzioni più popolari negli Stati Uniti che servono gli interessi dei collezionisti e commercianti di monete mondiali e soldi di carta, nonché monete antiche, antichità e collezionismo alleati.
  • Edizione Straordinaria di «Vicenza Numismatica» Chiude oggi sabato 15 febbraio la 22’ edizione di Vicenza Numismatica, il Salone della Numismatica, Medaglistica e Cartamoneta di Fiera di Vicenza, che anche quest’anno ha calamitato l’attenzione di un qualificato pubblico di collezionisti e intenditori. Edizione Straordinaria di «Vicenza Numismatica» Chiude oggi sabato 15 febbraio la 22’ edizione di Vicenza Numismatica, il Salone della Numismatica, Medaglistica e Cartamoneta di Fiera di Vicenza, che anche quest’anno ha calamitato l’attenzione di un qualificato pubblico di collezionisti e intenditori.
  • All’Istituto Poligrafico dello Stato il World Money Fair per la miglior moneta d’oro 2012 L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, come tradizione, parteciperà al “World Money Fair”, giunto alla 43° edizione, che si terrà a Berlino presso il Centro Congressi dell’Hotel Estrel, dal 7 al 9 febbraio 2014. All’Istituto Poligrafico dello Stato il World Money Fair per la miglior moneta d’oro 2012 L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, come tradizione, parteciperà al “World Money Fair”, giunto alla 43° edizione, che si terrà a Berlino presso il Centro Congressi dell’Hotel Estrel, dal 7 al 9 febbraio 2014.
  • Mariangela Puglisi vola ad Oslo per medaglia al merito. Mariangela Puglisi, Professoressa presso l’Universita’ di Messina e’ stata insignita della Medaglia della Norsk Numismatisk Forening lo scorso 29 Ottobre. Mariangela Puglisi vola ad Oslo per medaglia al merito. Mariangela Puglisi, Professoressa presso l’Universita’ di Messina e’ stata insignita della Medaglia della Norsk Numismatisk Forening lo scorso 29 Ottobre.
  • Papa Francesco errore nella medaglia del I anno di pontificato. VIDIT ERGO JESUS PUBLICANUM ET QUIA MISERANDO ATQUE ELIGENDO VIDIT, AIT ILLI SEQUERE ME. Ma al posto della lettera “J” di Jesus nella medaglia è stata incisa una lettera “L”. Papa Francesco errore nella medaglia del I anno di pontificato. VIDIT ERGO JESUS PUBLICANUM ET QUIA MISERANDO ATQUE ELIGENDO VIDIT, AIT ILLI SEQUERE ME. Ma al posto della lettera “J” di Jesus nella medaglia è stata incisa una lettera “L”.
  • The World's Fair of Money 2013 a Chicago L’edizione di Chicago del 2011 ha stabilito un nuovo record di mercato. Dopo una pausa di un anno, la World’s Fair of Money torna a Chicago, per  3 anni, al Donald E. Stephens Convention Center  dal 13 al 17 agost 2013 (segue) The World's Fair of Money 2013 a Chicago L’edizione di Chicago del 2011 ha stabilito un nuovo record di mercato. Dopo una pausa di un anno, la World’s Fair of Money torna a Chicago, per 3 anni, al Donald E. Stephens Convention Center dal 13 al 17 agost 2013 (segue)
  • Recensione Collezione Euro Monete, l’app Mac per chi ama la numismatica Sbarca su App Store l’applicazione dell’italiano Davide Orlando, Collezione Euro Monete. Si tratta della (buona) versione per Mac di una delle poche applicazioni professionali per i collezionisti di euro nei diversi tipi di conio.– /segue) Recensione Collezione Euro Monete, l’app Mac per chi ama la numismatica Sbarca su App Store l’applicazione dell’italiano Davide Orlando, Collezione Euro Monete. Si tratta della (buona) versione per Mac di una delle poche applicazioni professionali per i collezionisti di euro nei diversi tipi di conio.– /segue)
  • Il revival delle monete auree mette un argine alla svalutazione L’esperto Danilo Bogoni consiglia di dedicare all’oro monetato non più del 5-10% dei risparmi.    E’un bene-rifugio molto sicuro, ma a redditività differita … (segue) Il revival delle monete auree mette un argine alla svalutazione L’esperto Danilo Bogoni consiglia di dedicare all’oro monetato non più del 5-10% dei risparmi. E’un bene-rifugio molto sicuro, ma a redditività differita … (segue)
  • Summer Fun (Florida United Numismatics) Show 2013 FUN – Florida United numismatici, Inc., ospita il 7 ° Convegno annuale Summer Fun a Orlando in Florida, 11 luglio – 13 2013. Il convegno si terrà presso l’Orange County Convention Center, 9800 International Drive, nel padiglione WC….(segue) Summer Fun (Florida United Numismatics) Show 2013 FUN – Florida United numismatici, Inc., ospita il 7 ° Convegno annuale Summer Fun a Orlando in Florida, 11 luglio – 13 2013. Il convegno si terrà presso l’Orange County Convention Center, 9800 International Drive, nel padiglione WC….(segue)
  • Didio Giuliano – L'Impero Romano messo all'asta Intorno alla fine di marzo del 193 d. C. Roma fu testimone di uno dei casi più controversi e discussi della storia imperiale; un’asta per la vendita all’incanto dell’Impero dei Cesari, vergognosa, come ricordano tutti gli storici … Didio Giuliano – L'Impero Romano messo all'asta Intorno alla fine di marzo del 193 d. C. Roma fu testimone di uno dei casi più controversi e discussi della storia imperiale; un’asta per la vendita all’incanto dell’Impero dei Cesari, vergognosa, come ricordano tutti gli storici …
  • Claudio Bugani e "Il Tempo delle Lire" Claudio Bugani collezionista della Cartamoneta da quasi trent’anni compra, scambia e vende banconote dell’area Italiana, documenti e libri inerenti la materia, buoni postali del regno e titoli azionari con predilizione al settore del debito pubblico…. Claudio Bugani e "Il Tempo delle Lire" Claudio Bugani collezionista della Cartamoneta da quasi trent’anni compra, scambia e vende banconote dell’area Italiana, documenti e libri inerenti la materia, buoni postali del regno e titoli azionari con predilizione al settore del debito pubblico….
  • MEMPHIS – International Paper Money Show June 13-16, 2013 MEMPHIS (Tennessee) USA – Paper Money Internazional 14,15,16 Giugno (setup il 13 giugno) 	 Memphis, Paper Money Capital of the World   Session content, “to be determined”   2013 IPMS Schedule:   Security room open June 12th at noon till June 13th at noon MEMPHIS – International Paper Money Show June 13-16, 2013 MEMPHIS (Tennessee) USA – Paper Money Internazional 14,15,16 Giugno (setup il 13 giugno) Memphis, Paper Money Capital of the World Session content, “to be determined” 2013 IPMS Schedule: Security room open June 12th at noon till June 13th at noon
  • Marco Polo e la cartamoneta, 1300 d.C. circa Marco Polo, in un interessante brano tratto dal suo libri “Il Milione”, scritto da Rustichello da Pisa in toscano volgare, racconta le sue esperienze di viaggi fatti in Asia. Marco Polo e la cartamoneta, 1300 d.C. circa Marco Polo, in un interessante brano tratto dal suo libri “Il Milione”, scritto da Rustichello da Pisa in toscano volgare, racconta le sue esperienze di viaggi fatti in Asia.
  • 5 ° Mostra Nazionale Numismatica in INDIA – 2013 Si terrà il 4, 5 e 6 ottobre 2013 in Hyderabad ai   Maruti Giardini Convention Center No. 11-4-669 / 1 Accanto Om International Hotel Lakdi Ka Pool Hyderabad   La sede è a circa 1,5 km dal (Hyderabad) Stazione Nam 5 ° Mostra Nazionale Numismatica in INDIA – 2013 Si terrà il 4, 5 e 6 ottobre 2013 in Hyderabad ai   Maruti Giardini Convention Center No. 11-4-669 / 1 Accanto Om International Hotel Lakdi Ka Pool Hyderabad   La sede è a circa 1,5 km dal (Hyderabad) Stazione Nam
  • Aste numismatiche: record negli Usa, vivace interesse in Italia La stagione primaverile delle aste di numismatica si è aperta all’insegna di un record: lo scorso 25 aprile una delle monete americane più rare è stata venduta per 3,17 milioni dollari rispetto a una stima iniziale pari a 2,5 milioni. Aste numismatiche: record negli Usa, vivace interesse in Italia La stagione primaverile delle aste di numismatica si è aperta all’insegna di un record: lo scorso 25 aprile una delle monete americane più rare è stata venduta per 3,17 milioni dollari rispetto a una stima iniziale pari a 2,5 milioni.
  • La banconota da 10.000 Lire "Alessandro Volta" con rovescio sovrastampato con il diritto  La banconota da 10. 000 Lire ” Alessandro Volta”, emessa dal 1981-2001, con rovescio  sovrastampato con il diritto, errore di stampa o errore voluto? La banconota da 10.000 Lire "Alessandro Volta" con rovescio sovrastampato con il diritto La banconota da 10. 000 Lire ” Alessandro Volta”, emessa dal 1981-2001, con rovescio sovrastampato con il diritto, errore di stampa o errore voluto?
  • Le firme dei tre Governatori della BCE Tutte le banconote in euro stampato a partire da oggi (18 marzo 2012), conterrà la firma di Mario Draghi. Draghi è il terzo presidente della Banca centrale europea e ha assunto l’incarico dal 1 nov 2011. Le firme dei tre Governatori della BCE Tutte le banconote in euro stampato a partire da oggi (18 marzo 2012), conterrà la firma di Mario Draghi. Draghi è il terzo presidente della Banca centrale europea e ha assunto l’incarico dal 1 nov 2011.
  • La rivoluzione americana, tradita abrogando gli Articoli della Confederazione Un presupposto che domina gli studi storici americani è che la ricchezza e la prosperità del Paese sarebbe assai inferiore senza l’esistenza di un potente governo centrale La rivoluzione americana, tradita abrogando gli Articoli della Confederazione Un presupposto che domina gli studi storici americani è che la ricchezza e la prosperità del Paese sarebbe assai inferiore senza l’esistenza di un potente governo centrale
  • La prima banconota del mondo, 900 d.C. circa La Jiaozi è una forma di banconota che apparve intorno 10 ° secolo nella capitale del Sichuan di Chengdu, Repubblica popolare di Cina. La maggior parte dei numismatici la considerano come la prima carta moneta nella storia, emessa sotto la dinastia Song La prima banconota del mondo, 900 d.C. circa La Jiaozi è una forma di banconota che apparve intorno 10 ° secolo nella capitale del Sichuan di Chengdu, Repubblica popolare di Cina. La maggior parte dei numismatici la considerano come la prima carta moneta nella storia, emessa sotto la dinastia Song
  • Soldi d'artista 2 Strumento creativo e di scambio fra esseri umani. Oggetto concreto, emotivo, ancestrale. Nell’epoca dei soldi di plastica e delle follie finanziarie, una mostra e una serie d’iniziative allo Spazio Tadini di Milano. Soldi d'artista 2 Strumento creativo e di scambio fra esseri umani. Oggetto concreto, emotivo, ancestrale. Nell’epoca dei soldi di plastica e delle follie finanziarie, una mostra e una serie d’iniziative allo Spazio Tadini di Milano.
  • Belgio:scoperti euro falsi made in China Tonnellate di pezzi da 1 e 2 euro trovati in aeroporto Bruxelles. BRUXELLES, 18 MAG – La procura di Bruxelles indaga su un maxi-traffico di monete false da 1 e 2 euro. Lo scrive il quotidiano economico belga De Tijd. Belgio:scoperti euro falsi made in China Tonnellate di pezzi da 1 e 2 euro trovati in aeroporto Bruxelles. BRUXELLES, 18 MAG – La procura di Bruxelles indaga su un maxi-traffico di monete false da 1 e 2 euro. Lo scrive il quotidiano economico belga De Tijd.
  • Soldi d'artista 1 All’interno della Mostra “Soldi d’artista” voluta e realizzata da Malina Scalise dello Studio Todini, uno degli artisti e’ Giuseppe Denti. Soldi d'artista 1 All’interno della Mostra “Soldi d’artista” voluta e realizzata da Malina Scalise dello Studio Todini, uno degli artisti e’ Giuseppe Denti.
  • L’Azienda Autonoma di Stato Filatelica e Numismatica trasmette il programma filatelico previsto per l’anno 2013 1463-2013. Sono 550 anni di storia. Un anniversario che vede protagonisti due Stati, due popoli ed una comune tensione verso la libertà e la fraterna condivisioni di ideali e valori.  L’Azienda Autonoma di Stato Filatelica e Numismatica trasmette il programma filatelico previsto per l’anno 2013 1463-2013. Sono 550 anni di storia. Un anniversario che vede protagonisti due Stati, due popoli ed una comune tensione verso la libertà e la fraterna condivisioni di ideali e valori.
  • Bruxelles prepara l'addio alle monete da uno e due centesimi di euro. BRUXELLES – Non c’è probabilmente cittadino europeo che non abbia in casa un portacenere o un piattino in cui svuota le tasche delle monete di piccolo taglio ricevute durante la giornata. Bruxelles prepara l'addio alle monete da uno e due centesimi di euro. BRUXELLES – Non c’è probabilmente cittadino europeo che non abbia in casa un portacenere o un piattino in cui svuota le tasche delle monete di piccolo taglio ricevute durante la giornata.
  • Anche la cartamoneta diventa smart In un futuro non molto lontano falsificare banconote e documenti ufficiali potrebbe rivelarsi quasi impossibile. Un team di ricercatori della North Dakota State University è riuscito a realizzare un microchip così sottile da poter entrare in una banconota Anche la cartamoneta diventa smart In un futuro non molto lontano falsificare banconote e documenti ufficiali potrebbe rivelarsi quasi impossibile. Un team di ricercatori della North Dakota State University è riuscito a realizzare un microchip così sottile da poter entrare in una banconota
  • Monete e francobolli a Melburne Da oggi e fino al 15 maggio a Melbourne, in Australia, si svolge il World Stamp Expo, la più grande fiera australiana dedicata a monete e francobolli, una delle più importanti al mondo. Durante l’evento sarà esposta anche la prima banconota stampata in Au Monete e francobolli a Melburne Da oggi e fino al 15 maggio a Melbourne, in Australia, si svolge il World Stamp Expo, la più grande fiera australiana dedicata a monete e francobolli, una delle più importanti al mondo. Durante l’evento sarà esposta anche la prima banconota stampata in Au
  • Sparite le banconote da 200 euro Sparite le banconote da duecento euro. Da sempre molto rare, oggi praticamente non si vedono piu’, sia perche’ le banche sono obbligate a segnalarle, in ottemperanza all’ultima direttiva contenuta in una lunga circolare dell’unità di informazione finanzia Sparite le banconote da 200 euro Sparite le banconote da duecento euro. Da sempre molto rare, oggi praticamente non si vedono piu’, sia perche’ le banche sono obbligate a segnalarle, in ottemperanza all’ultima direttiva contenuta in una lunga circolare dell’unità di informazione finanzia
  • 120° Veronafil 10/11/12 Maggio 2013 Fondata a Verona nel giugno 1933, l’Associazione Filatelica Scaligera (A.F.N.S.), diventata anche Numismatica dal 1935 tiene a Verona, sempre con rinnovato successo, le note “Veronafil”, ossia, i convegni internazionali del collezionismo. 120° Veronafil 10/11/12 Maggio 2013 Fondata a Verona nel giugno 1933, l’Associazione Filatelica Scaligera (A.F.N.S.), diventata anche Numismatica dal 1935 tiene a Verona, sempre con rinnovato successo, le note “Veronafil”, ossia, i convegni internazionali del collezionismo.
  • Perche' la criminalita' utilizza le banconote da 500 euro? Rai 3 – Report  05/05/2013 – Quelle banconote scomode.  20.000 euro ovvero 40 biglietti da 500 euro entrano comodamente in un pacchetto di sigarette. Una valigetta 24 ore piena di banconote da 500 euro equivale a 6 valigette piene di biglietti da $100. Perche' la criminalita' utilizza le banconote da 500 euro? Rai 3 – Report 05/05/2013 – Quelle banconote scomode. 20.000 euro ovvero 40 biglietti da 500 euro entrano comodamente in un pacchetto di sigarette. Una valigetta 24 ore piena di banconote da 500 euro equivale a 6 valigette piene di biglietti da $100.
  • Bank of America: via le banconote da 500 euro, servono per il riciclaggio NEW YORK – Le banconote da 500 euro andrebbero abolite, per ragioni economiche e di lotta al crimine. Sono così ricercate che gli spagnoli ormai le hanno ribattezzate Bin Laden, tutti sanno che esistono ma nessuno le ha mai viste per usi legittimi. Bank of America: via le banconote da 500 euro, servono per il riciclaggio NEW YORK – Le banconote da 500 euro andrebbero abolite, per ragioni economiche e di lotta al crimine. Sono così ricercate che gli spagnoli ormai le hanno ribattezzate Bin Laden, tutti sanno che esistono ma nessuno le ha mai viste per usi legittimi.
  • Arriva la nuova banconota da 5 euro. È supersicura: toccare (e muovere) per credere La seconda serie dell’euro innaugurata con il biglietto da 5 euro, La banconota adotta delle misure di sucurezza all’avanguardia. Nei prossimi anni seguiranno i tagli superiori, uno per anno. Arriva la nuova banconota da 5 euro. È supersicura: toccare (e muovere) per credere La seconda serie dell’euro innaugurata con il biglietto da 5 euro, La banconota adotta delle misure di sucurezza all’avanguardia. Nei prossimi anni seguiranno i tagli superiori, uno per anno.
  • Lucia Travaini premiata della Royal Numismatic Society                                                                                                         Lucia Travaini, indiscussa numismatica di rango internazionale, è stata insignita  a Londra della prestigiosa medaglia della Royal Numismatic Society, Lucia Travaini premiata della Royal Numismatic Society Lucia Travaini, indiscussa numismatica di rango internazionale, è stata insignita a Londra della prestigiosa medaglia della Royal Numismatic Society,