Recensioni

 

 

 

 

 

Recensione di Atonio Nurra per l’articolo  “Prigionieri di guerra in India”

 

 

 

 

 

 

Recensione di Antonio Nurra per l’articolo “Paolo Ciulla – Il falsario caritatevole

 

 

 

 

Assedio di Mantova : cedole ossidionali del 1797

Cedole dell’assedio di Mantova : un interessante articolo di Stefano Poddi sul Giornale della Numismatica

Cedole dell'assedio di MantovaLe cedole dell’assedio di Mantova è argomento di copertina del n°5 di maggio 2013 della rivista il Giornale della Numismatica : un interessantissimo articolo di Stefano Poddi. Ben sette pagine illustrate con dovizia di particolari che raccontano l’assedio di Mantova del 1796 da parte delle truppe di Napoleone Bonaparte al fine di dimostrare la necessità di Mantova nell’emissione di moneta ossidionale. Perchè mi piace questo articolo? Nella rivista ve ne sono anche altri compilati con altrettanta attenzione ed un inserto speciale di Giovan Battista Muraro che racconta la storia e l’importanza delle api nella coniazione delle monete antiche. Stefano Poddi però, come credo sia nel suo stile, ha architettato la struttura narrativa in modo che chiunque legga possa comprendere l’argomento anche se digiuno alla materia. Ritengo estremamente positivo, sopratutto in questi particolari anni dove la disinformazione regna sovrana, che un autore non dia per scontato il livello di conoscenza del lettore, nemmeno quando l’elaborato è destinato ad un supporto di settore specializzato. Nello specifico, giustamente, viene prima spiegata anche l’etimologia e la funzione storica della moneta ossidionale ed il tutto appare come una grande cortesia che evita al lettore sprovveduto di distrarsi dalla lettura per doversi procurare altrove i rudimenti. In questo modo il lettore sprovveduto acquisisce, oltre che sufficienti elementi sull’argomento in oggetto, anche una serie di nozioni tecniche e storiche che continueranno a servirle in altri ambiti affinando sempre meglio la sensibilità numismatica. Al contrario il lettore già introdotto alla materia sarà in grado di comprendere istantaneamente l’ambito in cui le tesi esposte intervengono. Tre sono gli assedi operati ai danni di Mantova: il primo al 3 giugno 1796, il secondo al 7 agosto 1796 ed il terzo al 15 settembre 1796. Nell’ultimo assedio, durato fino al 2 febbraio 1797, la città cadde ma nell’arco di tempo trascorso dovette fronteggiare tutte le emergenze che da un assedio derivano. Non ultima quella di pagare truppe e fornitori preposti alla difesa della città: come fare se le materie prime scarseggiano? Con promesse di pagamento tangibilmente eseguibili: le cedole ossidionali appunto. Lo studio di questo particolare ricorso al prestito e tutte le possibili conseguenze travalicano poi sia la storia che la numismatica offrendo spunti per incursioni nel mondo dell’economia che meriterebbero ulteriori discussioni. L’operato di Napoleone in Italia ha poi lasciato tracce ancora tangibili nell’odierna società e non sempre i libri di storia amano ricordare che il primo Regno d’Italia fu poi ideato proprio dall’Imperatore: ma è un’altra storia e sarebbe una divagazione inutile in questo contesto. Al contrario l’analisi storica e tecnica operata da Stefano Poddi sulle cedole dell’assedio di Mantova è possibile proprio perchè l’argomento è circoscritto al necessario ma approfondito affinchè i collezionisti che non lo hanno ancora fatto possano accostarsi alla materia ed aprire un nuovo capitolo.

Antonio Nurra