Banconote

 

Le banconote sono dei multipli d’arte perché per trasformare un biglietto di carta multicolore, in un credibile segno evocatore di valore economico e di potere di scambio, si e’ dovuto ricorrere a quanto ci fosse di più rappresentativo della ricchezza e del prestigio, utilizzando le immagini dei monarchi o di grandi uomini e le riproduzioni di opere d’arte dei più valenti pittori e scultori.
Le banconote, se guardate attraverso una metaforica filigrana, hanno la strabiliante capacità di condurci per mano in un affascinante viaggio nel tempo.
Non sono interessato alle serie speciali, agli errori e alle varietà , anche se non ho nulla contro questo tipo di collezione. La prima e più importante qualità di ogni raccolta e’ quella di appagare il collezionista attraverso le modalità che meglio si adattino alle sue personalissime esigenze ed aspirazioni.
Per quanto mi riguarda sono incuriosito maggiormente da alcune particolari tipologie di cartamoneta:

  • Buoni patriottici
  • Buoni partigiani
  • Buoni per i prigionieri di guerra
  • Banconote per le occupazioni straniere in Italia e italiane all’estero
  • Cedole e le Fedi di credito
  • Le emissioni d’ emergenza  (ossidionale, assegni a taglio fisso, fiduciari, ecc.)

In realtà mi piace studiare quei biglietti, certificati, cedole, cartelle, ricevute, assegni, fedi, buoni, e tutte le altre tipologie di rappresentazioni cartacee del denaro che si vedono raramente nei convegni di numismatica o nelle aste, ma che spesso celano, un evento, un accadimento, una storia che vale la pena di conoscere ed approfondire.
Le banconote, come ogni altro documento storico, ci parlano con voce flebile, siamo noi che dobbiamo migliorare la nostra capacità di ascolto tramite: libri, articoli, web, capacità e tenacia da ricercatori, intuizioni da consumati investigatori, suggerimenti e consigli di altri studiosi, collezionisti, commercianti ed appassionati; per poter ascoltare le mille e mille storie che hanno da raccontarci.
Storie suggestive ed avvincenti di uomini, di donne, di passioni e di sentimenti, che narrano in fondo le incredibili vicende della vita.